allenatore Mentale-Stella Laurini
Allena la Tua Mente con il Coaching
25/07/2016
parlare-male
Il “bisogno” di parlar male
20/09/2016
Mostra Tutti

Risultati differenti. Perché?

Big-Dreams-Stella Laurini

Facendo Coaching, una delle domande che spesso i miei clienti mi fanno è: “Perché otteniamo risultati differenti?” e“Perché io non riesco ad ottenere i risultati che ottiene quell’altra persona?”

E poi il seguito è spesso una sequenza di lamentele su come la loro vita è difficile, è più dura, il loro lavoro non li soddisfa, la situazione familiare non va bene come vorrebbero…, non hanno un bel fisico…, non guadagnano abbastanza…,  ecc. ecc.

La “capacità” di lamentarsi è forse una delle “capacità” più sviluppate in molte persone. E’ quella “capacità” che io definisco affossante, perché ti porta ad andare sempre più giù nel baratro del “… tanto non ci posso fare niente…”, “… tanto non dipende da me…” e così via.

E che porta a creare il circolo vizioso del: “Alla fine è più comodo così”.

Sì, proprio così. Alla fine diventa più comodo lamentarsi, piuttosto che far qualcosa per cambiare la situazione. Perché spesso quando ci si lamenta, c’è sempre qualcuno ad ascoltarci, a compatirci, qualcuno che, come noi, “ama” lamentarsi e quindi coglie l’occasione per esporre le proprie lamentele.

Il punto è che continuando a lamentarsi i problemi continueranno a rimanere dove sono e quelli che sono. Anzi! Più ci si lamenta più tendenzialmente i problemi vengono ingigantiti e le connessioni neuronali nel nostro cervello si rafforzano.

Quindi, se tu volessi uscire da questo loop negativo (per ottenere risultati differenti e raggiungere il Tuo Successo), cosa potresti fare?

Beh, una cosa che molto semplice (che faccio fare ai miei clienti) è quella di darsi un tempo: per quanto tempo ancora vuoi lamentarti? Per quanto tempo ancora hai bisogno di lamentarti?

Datti una scadenza. 1 settimana? 1 mese? 3 mesi? 6 mesi? Decidi per quanto tempo ancora vuoi rimanere nella condizione affossante del lamento costante e poi… BASTA. Poi gira pagina e AGISCI.

Perché il modo più efficace per determinare la nostra vita è AGIRE.

La differenza tra i risultati che le varie persone ottengono dipende da quello che fanno, dalle azioni che mettono in atto.

Se vogliamo dirigere la nostra vita dobbiamo assumere il controllo delle nostre azioni. NON è quello che fai di tanto in tanto che determina la tua vita, ma quello che fai con costanza e coerenza.

E quindi, che cosa sta alla base di tutte le nostre azioni? Che cosa determina le azioni che compiamo e quindi quello che diventiamo?

Che cosa genera l’azione?

La risposta è il nostro potere decisionale. Tutto quello che ti accade nella vita comincia con una decisione.

Antony Robbins dice: “E’ nel momento delle decisioni che si plasma il tuo destino”. Le decisioni che stai prendendo ora, ogni giorno, determinano come ti senti oggi e cosa diventerai domani.

 

P.S.: Puoi liberamente inoltrare questo articolo a quegli amici che, secondo te, sarebbero contenti di scoprire questa “iniziativa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *