parlare-male
Il “bisogno” di parlar male
20/09/2016
Potenziale-Stella-Laurini-768x563
Stai sfruttando davvero le tue potenzialità?
14/10/2016
Mostra Tutti

Qual è la Tua Motivazione?

Tutto quello che facciamo, lo facciamo per un determinato motivo, per una determinata motivazione. Forse non ne siamo consapevoli, ma dietro ogni comportamento umano c’è un’unica forza motrice.

Questa forza investe ogni aspetto della nostra vita, dalle finanze alle relazioni, dal nostro corpo al nostro cervello.

Ma che cos’è questa forza che ci controlla in ogni momento della nostra vita?

DOLORE e PIACERE

Tutto quello che ogni essere umano fa, lo fa o per il bisogno di evitare un dolore, o per il desiderio di procurarsi un piacere.

Sento spesso persone che parlano dei cambiamenti che vorrebbero operare nella propria vita, ma non riescono mai a decidersi a compierli veramente.

Queste persone si sentono frustrate, arrabbiate con se stesse perché sanno che dovrebbero agire, fare qualcosa, ma non ci riescono. E la ragione è semplice: continuano a cercare di cambiare il comportamento, che è l’effetto, invece di preoccuparsi della causa che ci sta dietro.

Conoscere e utilizzare le forze del piacere e del dolore ti permetterà una volta per tutte di operare i cambiamenti e i miglioramenti che desideri. Non conoscere queste forze ti condanna a una vita di reazione, come un animale.

Forse ti sembrerà semplicistico, ma pensaci un attimo. Perché non fai certe cose che sai di “dover” fare?

D’altra parte, cos’è rimandare? E’ sapere di dover fare qualcosa ma non ti decidi a farlo. Perché? Perché sei convinto che agire in quel momento sarebbe per voi più penoso che rimandare.

Ma non ti è mai capitato di rimandare talmente tante volte una cosa, da sentire ad un certo punto il “bisogno” di farla? Che cos’è successo? Hai cambiato quello che associavi con il piacere e con il dolore. Di colpo, non agire è diventato più doloroso che rimandare.

Che cosa ti impedisce di avvicinare l’uomo o la donna dei tuoi sogni?

Che cosa ti impedisce di intraprendere un nuovo progetto al quale stai pensando da tempo?

Perché continui a rimandare il momento in cui cominciare a rimetterti in forma?

Cosa ti impedisce di fare tutto quello che serve a rendere la tua vita esattamente come la vorresti?

La risposta è semplice: anche se sai che queste azioni ti porteranno dei vantaggi, non entri in azione perché in quel momento associ più dolore all’idea di fare quello che è necessario, che all’idea di perdere l’occasione.

Anche perché… cosa accadrebbe se tentassi di avvicinare quella donna o quel uomo e venissi respinto?

O se cercassi di iniziare quel progetto, per finire solo per perdere la sicurezza del tuo posto di lavoro?

O se ti mettessi a dieta per dimagrire solo per affrontare la sofferenza di patire la fame, e poi ingrassare di nuovo?

E allora, perché tentare?

Per molti il timore di perdere è molto più forte del desiderio di vincere. Che cosa ti attirerebbe di più: impedire a qualcuno di rubarti 100 mila euro, che rappresentano i risparmi degli ultimi 5 anni, o la possibilità di guadagnare 100 euro nei prossimi 5 anni?

Il punto è che la gente, in genere, è più disposta a darsi da fare per tenersi quello che ha, piuttosto che a correre rischi per ottenere quello che vuole davvero dalla vita.

 

P.S.: Puoi liberamente inoltrare questo articolo a quegli amici che, secondo te, sarebbero contenti di scoprire questa “iniziativa”

P.S.1: Se non hai letto gli articoli precedenti puoi leggerli iscrivendoti qui: INIZIA DA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.