Come NON arrendersi quando ci si blocca

insoddisfazione-Stella Laurini
Insoddisfatto? Ecco le 5 principali cause ed i suoi effetti!
10/04/2017
einstein-Stella Laurini
Il Potere dell’Immaginazione
12/04/2017
Mostra Tutti

Come NON arrendersi quando ci si blocca

zanardi-Stella Laurini

Se stai pensando di arrenderti e di mollare i tuoi obiettivi, è probabile che tu abbia già dovuto affrontare una serie di prove, difficoltà e rifiuti, è probabile che tu abbia già fatto molte volte 1 passo avanti e 2 indietro, e che quindi ti senta frustrato e demotivato.

Potresti essere stanco o stanca della gente che continua a ripeterti che “Ciò che non ti uccide ti rende più forte” e vuoi sapere come fare a smettere di fare 1 passo avanti e 2 indietro e continuare a lottare per riemergere.

Primo, dovresti essere orgoglioso di te perché continui a tentare. Dopo, puoi impegnarti per sviluppare una mentalità vincente che ti garantisca di ottenere i risultati che desideri, a patto che continui a inseguire i tuoi sogni.

In questo articolo scopriamo insieme il primo passo per come fare a NON arrendersi mai.

Il 1° passo è Sviluppare una Mentalità Vincente.

E per sviluppare una mentalità vincente, la prima cosa da fare è sviluppare un atteggiamento più positivo.

Sebbene potresti pensare che sia quasi impossibile essere ottimisti, quando ti rendi conto di averle provate tutte, senza alcun esito, è importante pensare positivo, se non vuoi mollare.

Grazie all’ottimismo, coglierai gli aspetti positivi della tua vita, che probabilmente ti sei perso, perché sei troppo concentrato su quelli negativi. Sarai anche più propenso ad accogliere nuove opportunità e possibilità perché guarderai alla vita con un atteggiamento non rinunciatario.

Attraverso una visione più positiva non soltanto riuscirai ad affrontare le sfide, ma anche ad abbracciarne altre. Se sei amareggiato o concentrato solo sui tuoi fallimenti, allora non riuscirai ad andare avanti.

Se ti ritrovi a lamentarti o a piagnucolare, cerca di controbattere alla tua considerazione negativa con due positive.

Sebbene non dovresti avere la sensazione di fingere se reagisci positivamente quando in realtà sei molto triste, devi sapere che “facendo come se”, lentamente inizierai a scorgere il lato migliore della vita.

Un sistema per essere più ottimista è quello di circondarti di persone allegre che ti facciano apprezzare maggiormente il senso della vita. Se tutti i tuoi amici sono cupi e demoralizzati, allora sarà difficile avere un atteggiamento mentale positivo e non mollare.

La seconda cosa è imparare ad accettare i cambiamenti. Se vuoi entrare nella mentalità giusta per non mollare, devi essere in grado di adattarti ai cambiamenti, accettandoli e sguazzandoci dentro.

Certamente sei andato nel panico quando il tuo fidanzato/a ti ha mollata o quando la tua famiglia ti ha annunciato il trasferimento in una nuova città, ma devi imparare ad adattarti a una nuova situazione, a concentrarti sulle novità e a trovare la strategia giusta per trarne vantaggio.

La terza cosa è imparare dai tuoi stessi errori. Se vuoi riuscire a NON mollare, allora devi entrare nella mentalità giusta che ti consenta di accettare gli errori commessi e di trarne una lezione, per evitare gli stessi problemi in futuro.

Sebbene ti senta scoraggiato o imbarazzato quando commetti un errore, se cominci a pensare che l’errore NON è un fallimento, ma un risultato diverso da quello che volevi, e quindi fai un passo indietro per capire cosa non ha funzionato di quello che hai fatto, vedrai che la volta successive il risultato sarà differente!

La quarta cosa è sapere che ci saranno sempre altre possibilità per avere successo. 

Sebbene sia importante vivere nel presente, dovresti cercare di trovare altri stimoli per il futuro, invece di pensare che non ha nulla da offrirti; se pensi che hai perso il treno, allora le opportunità buone non arriveranno mai, perché non sarai in grado di coglierle.

Potresti pensare che, siccome non hai ottenuto il lavoro dei tuoi sogni, per il quale ti sei sottoposto a tre colloqui, non intraprenderai mai la carriera che ti piace, ma a lungo andare, vedrai che riuscirai a trovare moltissimi lavori che sono adatti a te, anche se ci vorrà del tempo.

Puoi anche provare a cambiare la tua definizione di successo. Certamente potresti aver pensato che il vero successo sarebbe stato vendere il tuo romanzo quando avevi 25 anni, ma a 30, potresti scoprire che il successo può dipendere anche dall’insegnare letteratura a studenti volenterosi della scuola superiore.

La 5a cosa è approfondire le tue conoscenze. Se vuoi avere maggiori risorse che ti aiutino ad avere successo e a non mollare, allora devi continuare ad acquisire conoscenze e a imparare di più sulla vita e sulla situazione in cui tu trovi.

Se hai sete di conoscenza e sei incuriosito dal mondo, scoprirai che c’è sempre da imparare e ci sono altre opportunità da ricercare, in tutto ciò che fai. Più avrai esperienza, più sarai capace di affrontare qualsiasi sfida.

Guardare video, leggere, ascoltare audio, seguire corsi sono sistemi più utili per acquisire nuove conoscenze.

Finché sarai consapevole che c’è sempre da imparare, NON riuscirai a mollare, perché continuerai a crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.