Come smettere di fare 1 passo Avanti e 2 indietro diventando Coach di Te Stesso

cinema-Stella Laurini
Perché continui a rivivere esperienze spiacevoli?
22/03/2017
help-Stella Laurini
AIUTO! NON è tutto così semplice…!
23/03/2017
Mostra Tutti

Come smettere di fare 1 passo Avanti e 2 indietro diventando Coach di Te Stesso

Diventa Coach di Te Stesso - Stella Laurini

Ti capita mai di NON riuscire a raggiungere gli OBIETTIVI che ti poni, come se ci fosse QUALCOSA che ti spinge AVANTI, ma al tempo stesso QUALCOS’ALTRO che ti FRENA?

Come se una PARTE di TE volesse RAGGIUNGERLO, ma un’ALTRA PARTE ti facesse rimanere FERMO?

Magari hai ben chiaro il tuo obiettivo, sai che porterà dei grandi vantaggi nella tua vita, sai dove devi arrivare e magari anche quale percorso seguire, ma… c’è ancora qualcosa che ti blocca!

Per qualche ragione il tuo inconscio pone un freno al raggiungimento degli obiettivi che ti sei prefissato. E’ un po’ come guidare con un piede sull’acceleratore e l’altro sul freno.

Se invece le cose ti stanno andando bene, se fino ad oggi sei riuscito a raggiungere gli obiettivi che ti sei posto, sappi che siamo entrati un periodo sociale, culturale ed economico in cui le cose e le situazioni possono cambiare da un momento all’altro.

Catherine Zeta-Jones-Stella LauriniSicuramente conosci Catherine Zeta-Jones. La star è stata una delle più desiderate a cavallo tra gli anni Novanta e Duemila, grazie a una serie di film che hanno sbancato i botteghini e l’hanno resa tra le più sexy di Hollywood: «La maschera di Zorro», «Entrapment», «Chicago», «Ocean’s Twelve», «The Terminal». Poi una serie di scelte sbagliate, accompagnate a uno stato di salute non ottimale l’hanno costretta a fare qualche passo indietro. [Fonte: Grazia]

E come lei ci sono tantissimi altri attori, attrici, ma anche persone come te, uomini e donne che magari hanno già raggiunto gli obiettivi che desiderano ma che vivono in una società in continuo cambiamento (e quindi col rischio di trovarsi in situazioni di difficoltà o di arresto), o magari persone che vogliono uscire da situazioni di impasse, di stallo, che si sentono bloccate, come se ci fosse qualcosa che le spinge avanti, ma al tempo stesso qualcosa che le frena, le blocca e non le fa andare avanti.

 

Il Mondo sta Cambiando (l’importanza di diventare Coach di Te Stesso)

Il mondo sta cambiando sempre più velocemente e le strategie, le tecniche, la mentalità che fino a ieri avevano funzionato, oggi possono risultare NON più così efficaci, soprattutto in vista di un domani sempre più incerto e in trasformazione.

Ecco che allora, difronte a situazioni problematiche, per uscire dal conflitto, la maggior parte delle persone continua ad usare tecniche, strumenti e una mentalità ormai obsolete, scegliendo spesso la via apparentemente più facile.

Di solito, però, la scelta che sul momento appare meno faticosa da sostenere, a lungo andare si rivela assai più problematica, tanto da creare più dolore di quello che si era cercato di evitare.

Per molti “rinviare a domani” è uno stile di vita. Abbiamo una vaga idea del fatto che continuare a rimandare potrebbe essere un problema a lungo andare, ma la verità è che non ne facciamo un dramma; in fondo domani… c’è tutto il tempo per recuperare.

Ma il “domani” arriva e, con nostra grande sorpresa, somiglia maledettamente a “oggi”.

Sembrerebbe quindi impossibile cambiare la situazione e forse ancora non ci credi, ma è POSSIBILE. possibile-Stella Laurini

E la soluzione sta nel diventare Coach di Te Stesso o te Stessa per integrare quella parte di te che ti fa fare 1 passo avanti e 2 indietro e NON ti fa RAGGIUNGERE gli OBIETTIVI che ti poni e vivere la vita che desideri.

 

Sei mai andato al Cinema?

Sei sicuramente andato al cinema, almeno una volta nella vita.

Torneresti a vedere un film che NON ti è piaciuto, anche se hai il biglietto GRATIS?

Sicuramente NO!

E allora, perché continui a rivedere e a risentire nella tua testa quei “film” che NON ti sono piaciuti?

Ad esempio, ti succede un episodio spiacevole: hai litigato con il tuo partner o con un tuo collega di lavoro, ti è andato male un esame a scuola o all’università, tuo figlio o tua figlia ti ha risposto in “malo modo”… qualunque sia il fatto accaduto, perché continui a RIVIVERTI la stessa scena? Come se tornassi a vedere al cinema quel film che non ti è piaciuto?

Però al cinema NON ci torni…

La maggior parte delle persone invece continua a rivedere e risentire quei brutti “film” che si fa nella testa, perché NON sa come fare a fare qualcosa di differente.

Cioè, la maggior parte delle persone NON sa come usare la propria MENTE per farsi “film” differenti.

Facciamo un esempio: ti è mai capitato, prima di parlare con un’altra persona, di pensare: “Tanto so già che non mi ascolterà…”

O di dover andare a sostenere un esame e pensare: “Speriamo che non mi chieda proprio quello che non so…”

O di voler parlare con tuo figlio o tua figlia e pensare: “Tanto so già che quello che gli dico gli entra da una parte e gli esce dall’altra…”

Poi cosa succede? Che automaticamente la persona con cui volevi parlare NON ti ascolta, che all’esame il professore ti chiede proprio quello che NON sai, che tuo figlio o tua figlia si dimenticano completamente di quello che gli hai detto…

Ma perché accade questo?

mente-Stella LauriniPerché col nostro LINGUAGGIO, con quello che ci siamo detti, con i nostri pensieri abbiamo programmato la nostra NEUROLOGIA per ottenere proprio quel risultato.

E siccome la MENTE umana VUOLE AVERE RAGIONE, ecco che otterremo proprio quel risultato.

Per cui se inizi a dirti e a pensare che “Quella persona tanto non mi ascolta”, la tua mente te lo vorrà dimostrare e farà in modo che tu noti che quella persona effettivamente NON ti ascolta.

E così per ogni pensiero che ti fai, per ogni cosa che ti dici.

Diventando Coach di Te Stesso avrai già imparato una serie di tecniche, strumenti, competenze e soprattutto un atteggiamento che ti permette di ottenere RISULTATI differenti.

Probabilmente in questo momento stai pensando: “Eh, sì, certo, facile! A scrivere e a parlare siamo tutti bravi! Ma quando ci si trova di fronte e immersi nel problema… ecco che le cose si complicano!”

E hai ragione! Quando siamo noi i protagonisti del problema che ci fa fare un passo avanti e due indietro, tutto diventa più difficile ed è facile parlare ma uscirne è un altro “paio di maniche”.

Stella Laurini-Coaching e PNL

Ecco perché, dopo essere riuscita a smettere di fare come i gamberi, un passo avanti e due indietro (anzi, molto spesso anche più di due indietro… ☹!)

… ho deciso di CONDIVIDERE con te tutto quello che ho imparato, scoperto, appreso e che mi ha permesso di ottenere risultati differenti,

diventando Coach di Me Stessa.

 

I passi fondamentali

i passi fondamentali che mi hanno permesso di cambiare le cose sono stati:

1. CONSAPEVOLEZZA. Il primo “passo” che mi ha permesso di dare il via alla “caduta delle tessere del domino” e di riappropriarmi della mia vita è stato il rendermi conto di quello che stava succedendo. Anch’io ho vissuto per diverso tempo facendo un passo avanti e due indietro, perché NON avevo idea (o meglio, non ero consapevole) dell’esistenza di conflitti interiori. Fino a quando ho capito che è una cosa normalissima. Tutti abbiamo “CONFLITTI” interiori! Quali che siano le ragioni, qualunque sia l’ambito in cui vuoi cambiare la tua situazione, prenderne consapevolezza è il primo passo imprescindibile per riprendere in mano la tua vita.

2. DECISIONE. La consapevolezza è il primo passo necessario ma non sufficiente. Infatti, una volta che ho iniziato a rendermi conto che esistevano dei conflitti interiori, una volta che ho cominciato ad ascoltare le varie “vocine” e quello che mi dicevano, il passo successivo è stato il decidere di voler cambiare quella situazione. Decidere per me ha significato voler cambiare quella situazione, voler trovare delle soluzioni.

3. AZIONE. Potremmo dire che la consapevolezza è la chiave che “apre” la testa e la decisione è la chiave che “apre” il cuore. Serve quindi la spinta ad agire, a fare, a partire. Come dice Antony Robbins, il segreto del successo è imparare a usare il piacere e il dolore, invece che lasciarsi usare dal piacere e dal dolore. E così, per iniziare ad agire, ho iniziato ad associare forte dolore all’idea di non cambiare “ora” e grande piacere all’esperienza di cambiare “ora”.

Ma chi è il Coach di Se Stesso?

Il coaching applicato a se stessi diventa self coaching. È come avere in mano uno strumento di sviluppo delle nostre capacità individuali, che rafforza l’empowerment personale, che guida le persone a riconoscere le proprie modalità disfunzionali e ad individuare possibilità di alternative.

Self coaching vuol dire diventare Coach di se stessi, diventare, in sostanza i migliori alleati che abbiamo. È possibile, in sostanza, imparare a supportarci da soli, a migliorare la nostra strategia di pensiero e quindi di azione.

La parola Self Coaching, tradotta letteralmente, significa Auto Allenamento e rappresenta l’insieme delle tecniche che possono aiutarti a riconoscere e utilizzare al meglio le tue conoscenze, capacità, competenze e talenti.

CONOSCENZA – ciò che conosci

CAPACITÀ – saper applicare ciò che conosci.

COMPETENZA – Come sai fare quello che conosci.

TALENTO – ciò che sai fare con competenza e spontaneamente.

Come cambierebbe la qualità della tua vita se tu potessi avere il pieno potere di questi 4 elementi?

Il vero cambiamento però non avviene solo con la consapevolezza di quello che hai, il vero cambiamento inizia quando ti muovi in maniera costante nella direzione dei tuoi obiettivi.

Les Brown diceva: “Punta alla luna: anche se non ci arriverai, ti troverai tra le stelle”

obiettivi-Stella LauriniPer cambiare la situazione e ottenere risultati differenti è importante iniziare a stabilire l’obiettivo “in grande”, perché questo ti mantiene orientato e in crescita verso il futuro, e nella vita ciò che non cresce muore;

perché ti aiuta a credere in te stesso, e quando credi tutto è possibile; perché ti rende responsabile; perché ti aiuta a trarre e ad attrarre il meglio dalla vita.

Quando ti ritrovi a fare 1 passo avanti e 2 indietro, il tuo obiettivo, ovviamente ne risente e i risultati che ottieni pure. Diventi letteralmente il sabotatore del tuo successo.

Come ho scritto in un articolo forse non tutti sanno che “secondo alcune recenti ed innovative ricerche scientifiche, ognuno di noi non ha solo un cervello, ma dispone di ben 3 distinti centri nervosi, 3 cervelli, situati in 3 parti differenti del corpo.

Qui parliamo dei 3 cervelli che sono localizzati in tre diversi organi del nostro corpo: uno nella testa, uno nel cuore ed uno nella pancia (in particolare nell’intestino).

Per smettere di fare un passo avanti e due indietro è necessario che tutte le parti di te, tutti i tuoi cervelli siano allineati e vadano nella stessa direzione. E il modo migliore e più semplice e per farlo è quello di diventare Coach di Te stesso o Te stessa, acquisendo quegli strumenti, tecniche, atteggiamento che ti permettono di ottenere risultati differenti e vivere la vita che desideri.

La svolta

Posso dire che la mia vita è cambiata quando ho scoperto lo strumento che sto per presentarti, quello che, a ragione, viene considerato lo strumento principe del Coaching: la “Ruota della Vita”.

Perché capita a molte più persone di quante si creda di avere una visione confusa, parziale e a volte perfino distorta di quello che ci accade: ci lamentiamo che va tutto storto, quando, invece, abbiamo problemi “solo” nelle relazioni; oppure ci arrabbiamo perché ci sembra di non riuscire ad ottenere i risultati che vogliamo in nessun ambito della nostra vita, dimenticandoci invece di considerare tutto quello che funziona: ad esempio la salute o la famiglia.

Senza uno strumento che ci aiuti a riflettere con chiarezza sui singoli aspetti della nostra vita, diventa molto difficile cambiare la situazione e quindi smettere di fare un passo avanti e due indietro.

RuotadellaVita-Stella LauriniEcco, la Ruota della Vita del Presente serve proprio a questo: ci permette di scattare un’istantanea che ti fa da guida, proprio come una mappa, e ci permette di verificare la “realtà”, i “dati di fatto”, per poter poi tracciare la rotta migliore verso il raggiungimento del tuo obiettivo.

E quando sai dove sei, è importante che definisci dove vuoi andare, come e dove vuoi essere, che decidi cosa vuoi creare per il tuo futuro, utilizzando la Ruota della Vita del Futuro.

· Come voglio che sia la mia vita tra 1/3/5 anni? Che cosa voglio realizzare? Dove voglio essere?

Per diventare Coach di Te stesso e quindi smettere di fare un passo avanti e due indietro, una fra le più importanti abilità da conseguire è la capacità di definire i propri obiettivi e le RISORSE che ti servono per raggiungerli.

RISORSE MATERIALI, RISORSE ESTERNE e RISORSE INTERNE.

Risorse materiali e quindi le persone, gli oggetti, le risorse economiche necessarie. Risorse interne come sicurezza, determinazione, energia, focus, passione, ecc.

Risorse esterne quindi quali strumenti, tecniche, nuove conoscenze e competenze ti servono per smettere di fare 1 passo avanti e 2 indietro, diventando Coach di Te Stesso.

Nella mia esperienza, possiamo suddividere le risorse esterne in tre “aree”, per semplicità e maggior chiarezza:

  • l’ “area” che comprende le tecniche di PNL (Programmazione Neuro Linguistica)
  • l’ “area” che comprende le tecniche di Coaching
  • l’ “area” che comprende le tecniche mBraining

Acquisendo queste tecniche, strumenti, conoscenze, e soprattutto un nuovo atteggiamento, ecco che puoi finalmente iniziare a ottenere risultati differenti, diventando Coach di Te Stesso, per vivere la vita che desideri.

Per condividere i tuoi successi dubbi, problemi, rimanere sempre aggiornato/a su New, Eventi, Nuovi Corsi, e molto altro, iscriviti al nostro gruppo segreto qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.