Come Antonella è passata da una Relazione Insoddisfacente a una Relazione Serena

Il Conflitto è Segno di una Relazione Instabile
23/08/2022
Una Situazione Difficile può essere una Splendida Opportunità
27/08/2022
Mostra Tutti

Come Antonella è passata da una Relazione Insoddisfacente a una Relazione Serena

Antonella (nome inventato per motivi di privacy) è sempre apparsa agli occhi degli altri una donna forte e determinata, che ha vissuto per il lavoro, che è sempre stata la sua vita, e l’ha sempre portato avanti con grande passione

.

È sempre stata molto indipendente e ha sempre cercato nella sua relazione NON un uomo che la mantenesse, ma uno su cui poteva contare

.

E all’inizio il suo matrimonio è stato così: lei si sentiva sicura, amata e sentiva di poter contare su suo marito

.

Quando ci siamo conosciute però, da oltre 1 anno il suo matrimonio non andava più come lei voleva

.

Si sentiva data per scontata, si sentiva tutte le responsabilità e le colpe addosso e aveva iniziato a pensare che il marito stesse con lei solo per un discorso economico perché con lei aveva trovato una stabilità che prima non aveva

.

E questa situazione, giorno dopo giorno, cominciava ad andare sempre più stretta

.

Finché ad un certo punto succede qualcosa che le fa dire “basta”

.

È stufa di questa situazione e si rende sempre più conto che alla fine sta bene anche da sola, perché, come mi ha detto quando ci siamo conosciute: “La persona che sta con me mi deve completare, non deve essere un peso!”

.

Questi pensieri e la situazione che degenera sempre di più la portano a decidere di chiedere aiuto

.

Le paure sono tante…

.

Paura di cambiare, paura di non farcela, paura di fallire nuovamente…

.

Antonella decide di prendersi ancora un po’ di tempo prima di decidere cosa fare

.

E come succede (quasi) sempre, la situazione non migliora, anzi, peggiora

.

I litigi col marito, anche per futili cose, aumentano

.

E lei si sente sempre più come un cane randagio che non sa dove andare e cosa fare

.

Consigliata da una cara amica, decide di contattarmi e prenota una Consulenza gratuita

.

Valutiamo insieme la gravità della sua situazione col marito e soprattutto viene fuori davvero quanto lei ci sta male, quanto per lei è importante avere un matrimonio sereno, quella famiglia che non aveva mai avuto…

.

E quanto finora invece si era trovata a fare tutto da sola, senza avere il (tanto desiderato) supporto del partner

.

Decide così di iniziare il percorso “Scegli di Libera di Essere Te Stessa” 

.

Elettrizzata da questa sua decisione, ancora incredula per essere riuscita a prenderla, ma estremamente fiduciosa nei risultati, decide di parlarne con sua sorella

.

La sorella però non condivide il suo entusiasmo, anzi. Le dice che secondo lei questi percorsi non servono a niente

.

Ma Antonella ormai ha deciso e, nonostante si trovi gli altri contro, inizia il percorso

.

E così inizia a rendersi conto di cosa l’aveva portata a sentirsi sempre più frustrata, delusa, stanca

.

Erano quelli che io chiamo i “7 blocchi della libertà”

.

-il senso del dovere

-il bisogno di perfezione

-il bisogno controllo

-l’essere accondiscendente, assecondare l’altro

-il giustificare gli altri

-l’incapacità di porre confini

-l’incapacità di dire di NO

.

E rispetto ai quali si rende conto di averli TUTTI!

.

Il rendersi conto di questi blocchi e il lavorarci insieme per scioglierli le permettono di iniziare da subito a cambiare la sua situazione in meglio

.

Ma nella vita non è sempre tutto rosa e fiori, anzi!

.

E Antonella si ritrova a dover affrontare una delle sue paure più grandi: la paura di cambiare e non essere + riconosciuta quando, una sera tornando a casa, si ritrova a discutere con il marito che le rinfaccia apertamente di non riconoscerla più, che è cambiata, che non è + la stessa, che è diventata egoista e pensa solo a se stessa

.

Antonella ha la sensazione che il mondo le crolli addosso.

.

“Ma come?!?” si dice “Io sto facendo tutto questo per migliorare me stessa e il mio matrimonio e lui non capisce? Anzi, mi da dell’egoista?!?!”

.

Le parole del marito la portano vicino a mollare tutto. Le sue paure più profonde sembrano aver preso vita.

.

Antonella mi confida le sue paure durante il percorso “Scegli di Essere Libera di Essere Te Stessa” e nel farlo si rende conto che non è + disposta ad accettare quei compromessi che l’avevano portata a vivere una relazione e una vita  NOIOSA, VUOTA, SENZA EMOZIONI, SCONTATA, fatta solo di doveri

.

Adesso vuole di più.

.

Decide quindi di andare avanti nonostante le sue paure.

.

Decide di affrontarle e, insieme, dopo averla aiutata a chiarirsi su cosa voleva davvero per sé e per la sua vita di coppia, prosegue il suo percorso

.

E questo è un passo fondamentale, perché a volte ci impegniamo moltissimo, spingiamo come dannati ma diluendo la nostra energie in direzioni diverse

.

E così non arriviamo mai dove vogliamo

.

Le sfide per Antonella non sono ancora finite

.

Hai presente quando dici: “Basta! Non ce la faccio più! Tutte a me? Perché la vita non è più facile?”

.

Ecco che la vita stessa ti sta mettendo ancora alla prova.

.

Ecco che Antonella si ritrova ad affrontare la vita di tutti i giorni da persona nuova, rinata ma che deve fare i conti con chi, non capendo la sua trasformazione, non la riconosce e non la accetta

.

La tentazione di tornare indietro, di rassegnarsi a vivere di compromessi, rinunciando e rassegnandosi per il quieto vivere è forte. Ma Antonella non vuole più tornare alla vita di prima

.

Adesso lei è rinata a nuova vita, si sente finalmente fiera di sé, capace di dire ciò che pensa e sente serenamente, senza più tenersi tutto dentro (per poi sbottare) e essere aggressiva nei confronti del marito,

.

ha ricominciato a prendersi cura di sé che le ha permesso di migliorare la fiducia in sé e la propria autostima e soprattutto ha imparato come relazionarsi con se stessa e col marito per farsi ascoltare e rispettare, marito che adesso la sostiene ed è premuroso con lei come mai prima

.

La sua trasformazione in Donna sicura di sé, fiera, serena, soddisfatta, capace di amarsi e di prendersi cura di sé, libera di essere se stessa, le permette ora di iniziare a vivere  una relazione serena, basata sull’amore e sul rispetto

.

E se adesso toccasse a te?

.

Se anche per te è finalmente giunto il momento di arrivare a questo risultato e darti ciò che meriti in una relazione serena, puoi fare il primo passo entrando nel mio gruppo FB privato, all’interno del quale trovi post, Video, Report per iniziare il tuo viaggio verso la tua libertà di essere te stessa

.

CLICCA QUI per ENTRARE nel GRUPPO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.